Riccardo Goretti “resident artist” al Teatrino dei Fondi | Riccardo Goretti
Tutto Riccardo Goretti, in un posto solo
riccardo goretti, riccardo, goretti, grisi, teatro, spettacoli, attore, toscana, nancy, miriati, cinema, musica, andrea franchi, prato, stia, pratovecchio, casentino
479
single,single-post,postid-479,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.5,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.5,vc_responsive
 

Riccardo Goretti “resident artist” al Teatrino dei Fondi

11 set Riccardo Goretti “resident artist” al Teatrino dei Fondi

Cari,

il sottoscritto e lo staff del Teatrino dei Fondi / Titivillus Mostre Editoria hanno il piacere di annunciarvi l’inizio di una (proficua) (speriamo) collaborazione: dal 2013-14 infatti, Riccardo Goretti è artista residente al famoso Teatro Quaranthana di Corazzano, San Miniato (PI).

L’accordo, voluto fortemente dal direttore Falaschi e dal sempresottoscritto, e sostenuto dalla Regione Toscana grazie al nuovo progetto di finanziamento residenziale, è basato su conoscenza pregressa e stima reciproca, e porterà a tante nuove sorprese negli anni a venire… molte delle quali sconosciute, ovviamente, anche a noi stessi. La prima però, che oramai per i più attenti tanto sorpresa non sarà più, ve la annunciamo subito: “The Big Bible #1”, progetto in corso degli Avengers (Goretti/Masella/Scalzi/Aiazzi) è diventato la prima produzione di prosa 2014 del Teatrino / Titivillus, e troverà casa al festival Contemporanei Scenari con residenza e studi (dal 16 al 22 settembre pp vv), per poi decollare, dopo il debutto ufficiale al Quaranthana del 24 gennaio, verso molti altri appuntamenti in tutta la penisola. I produttori, gli artisti, e persino i coproduttori/collaboratori al progetto (Festival Tra Cielo e Terra, La Gualchiera, Fonderia CultArt, Kilowatt Festival) vi danno appuntamento nei migliori teatri.

Per il resto della stagione invece, e per i prossimi tre anni a venire (tale è la durata dell’accordo Goretti-Teatrino dei Fondi), molte altre cose bollono nel calderone perciò… a presto riaggiornarci su queste pagine.

Fondisticamente vostro,

RG.

 Image

No Comments

Post A Comment